Assaggi di cielo | Corso di astronomia e introduzione all’osservazione del cielo per principianti
29 marzo 2018

ASSAGGI DI CIELO

Corso di astronomia e introduzione all’osservazione del cielo per principianti

 

 

Calendario

8, 15, 22, 29 maggio, 5, 12, 19, 26 giugno, dalle ore 19:30 alle 21.

 

Composizione

8 lezioni di 1 ora e 30 minuti + 2 esercitazioni pratiche all’aperto

 

Costo

80 euro l’intero corso (8 incontri), oppure 15 euro a lezione; 10 euro per ciascuna esercitazione.

 

Docenti

Stefano Giovanardi, Giangiacomo Gandolfi, Gabriele Catanzaro e Gianluca Masi

 

Presentazione

“Assaggi di Cielo” è il corso ideale per chi ha sempre sognato di trasformare la passione per le stelle in una reale conoscenza del cielo. Rivolto ai principianti da 14 anni in su, è l’occasione giusta per prendere confidenza con gli astri e imparare a districarsi fra stelle e costellazioni. Dall’8 maggio al 29 giugno prossimi, eccezionalmente sotto la guida esperta dei quattro astronomi del Planetario di Roma, ognuno potrà assaggiare il cielo stellato e scoprire come tracciare itinerari personalizzati per esplorarlo.

Lezione dopo lezione, gli astronomi del Planetario accompagneranno gli allievi alla riscoperta del cielo, partendo dagli elementi necessari per orientarsi e riconoscere le stelle e poi seguire i loro movimenti e scoprire le storie degli astri e delle costellazioni visibili nel corso delle stagioni. Per tutto lo svolgimento del corso, l’aspetto del cielo verrà simulato mediante un apposito software (Stellarium), che sarà utilizzato come strumento didattico e permetterà a chiunque di trovarsi a proprio agio di fronte alle stelle in qualsiasi circostanza.

Si parlerà di mappe celesti e costellazioni, delle stelle e dei loro colori, dei pianeti e dei loro spostamenti, del Sole e della Luna imparando ad osservarli, per poi individuare i più affascinanti corpi celesti del profondo cielo: nebulose, ammassi stellari e galassie. Un’attenzione particolare sarà rivolta anche ai fenomeni transitori che appaiono sulla volta celeste: satelliti, stelle cadenti, passaggi di comete e asteroidi, stelle variabili, supernovae.

Il corso toccherà anche i temi dell’astronomia visiva ad occhio nudo e l’esplorazione del cielo al telescopio: due lezioni saranno dedicate a conoscere, allestire e utilizzare gli strumenti di osservazione, con esercitazioni pratiche per prendere confidenza con i telescopi. Non mancheranno cenni alla fotografia astronomica e a tutti gli accorgimenti utili per progettare le osservazioni dei diversi corpi celesti.

Per questo durante il corso sono previste due esercitazioni pratiche: una sull’osservazione del cielo a occhio nudo e con il binocolo, l’altra sull’uso del telescopio per le osservazioni astronomiche, per mettere alla prova le nuove conoscenze e sperimentare in prima persona quanto può essere emozionante l’esplorazione del cielo.

Per partecipare non sono richieste conoscenze astronomiche o scientifiche: il corso è aperto a tutti gli appassionati che vogliano acquisire una padronanza della volta celeste e delle principali tecniche di osservazione.

 

Programma delle lezioni

Tutti gli incontri si tengono il martedì dalle 19:30 alle 21.

 

8 maggio 2018 – Orientamento e Coordinate Celesti         (con Stefano Giovanardi)    

L’ABC del cielo: orientarsi sotto la volta celeste, fra punti cardinali e cerchi celesti. I sistemi di coordinate astronomiche e i cambiamenti del firmamento con la latitudine.

15 maggio 2018 – L’Orologio Celeste (con Giangiacomo Gandolfi)                      

Come cambia il cielo nel tempo: cicli stagionali e tempo siderale, lo zodiaco e la precessione degli equinozi. Calendari, meridiane e la percezione del tempo.

22 maggio 2018 – Stelle, Mappe e Costellazioni        (con Gabriele Catanzaro)            

Dalla prima stella della sera alle stelle nascoste nell’emisfero australe. Impariamo a leggere un atlante stellare. Riconoscimento degli astri più importanti e delle costellazioni di ogni stagione. Sfruttare le costellazioni per guardarsi intorno.

29 maggio 2018 – Il Sistema Solare: Sole, Luna e Pianeti (con Giangiacomo Gandolfi)

Riconoscere e osservare gli astri del sistema solare. Eclissi di Sole e di Luna. Distinguere i pianeti tra le stelle. Accorgimenti per l’osservazione. Fenomeni e caratteristiche visibili dei pianeti.

5 giugno 2018 – Firmamento Transiente: Meteore, Asteroidi e Comete

(con Stefano Giovanardi)    

Come non farsi cogliere impreparati da tutto ciò che si muove in cielo. Seguire e inseguire un asteroide, avvistare una cometa, osservare una pioggia di stelle cadenti e altre apparizioni, dai satelliti alle supernovae.

12 giugno 2018 – Il Cielo Profondo: Ammassi, Galassie, Nebulose     

(con Stefano Giovanardi)

Uno zoom verso i corpi celesti più esotici e distanti: localizzare in cielo astri invisibili a occhio nudo e inquadrarli al telescopio. Osservare oggetti diffusi. Tesori nascosti nel cielo di tutte le stagioni. Primi sguardi: magnitudini e colori delle stelle.

19 giugno 2018 – Introduzione al Telescopio – parte I (con Gianluca Masi)       

Dall’occhio nudo al telescopio, passando per il binocolo: soluzioni per osservare il cielo. Cos’è un telescopio e come funziona? Schemi ottici, ingrandimenti, accessori. Il mio primo telescopio.

26 giugno 2018 – Introduzione al Telescopio – parte II (con Gianluca Masi)               

Impariamo a usare un telescopio: operazioni preliminari e preparazione alle osservazioni. Progettare una serata di osservazione. Cenni alla fisiologia della visione notturna. Fare i conti con l’inquinamento luminoso.

 

ESERCITAZIONI: durante il corso si svolgeranno due esercitazioni pratiche, una di orientamento a occhio nudo tra stelle e costellazioni, e una sull’uso del telescopio per le osservazioni astronomiche. Si terranno in date da stabilire (la seconda al termine del corso), in orario serale (dalle 21 alle 22:30).  

 

Note:

  • Non è richiesta alcuna conoscenza specifica della materia, né occorre avere già frequentato corsi precedenti.
  • Età consigliata: da 14 anni.
  • Si possono frequentare anche le singole lezioni.
  • Tutte le lezioni verranno registrate e distribuite, assieme ai materiali utilizzati, ai partecipanti.

 

 

Bibliografia

“Mitologia Astrale”, Igino

“The new patterns in the sky”, J. Staal

“Stella per stella”, P. Bianucci

“Atlante di astronomia”, AA. VV.

“Atlante illustrato dell’universo”, W. Tirion

“Astronomia pratica”, R. Burnham jr

“Uranometria 2000”, W. Tirion

“L’esplorazione del cielo notturno con il binocolo”, P. Moore

“Le costellazioni al binocolo”, B. Kambic

“L’arte di osservare con il telescopio”, S. Albano

“L’osservazione visuale del cielo profondo”, S. Albano

“Storia sentimentale dell’astronomia”, P. Bianucci

“Cercatori di meraviglia”, A. Balbi

“Il cielo che ci cade sulla testa”, E. Perozzi

“Stelle da record”, L. Fontana

“Cosmo”, C. Sagan