• Blecher Max

Accadimenti nell’irrealtà immediata

di: Blecher Max

ISBN: 9788889767320
Editore: Keller
Anno di Pubblicazione: 2012
Pagine: 168

13,50€

0 su 5 in base a 0 valutazioni del cliente 0 0 recensioni dei clienti
Lascia la tua valutazione
Consigliato a: Non valutato / Ragazzi / Per tutti / Intermedio / Avanzato / Specialistico
Descrizione

È una visione, quella del matto che giace sopito in ognuno. Sono i ricordi ora esatti ora creati, di chi cerca i propri contorni. Con una scrittura fine, delicata, precisa e allo stesso tempo viscerale, Blecher ci regala lo scontro tra i limiti di un mondo che non ha il potere di cambiare se stesso nemmeno di un po’ e le infinite e dolorose potenzialità di una mente che nelle momentanee irrealtà è costretta a trovare la propria casa. Dimenticata durante il periodo comunista, la figura di Max Blecher è tornata luminosa dopo il 1989 con edizioni e traduzioni in numerose lingue e presso prestigiosi editori in Germania, Stati Uniti, Gran Bretagna, Spagna, e Francia. Accadimenti nell’irrealtà immediata, primo suo libro edito in Italia, è il racconto intimo ed inquietante di un’adolescenza caratterizzata da frequenti “crisi di irrealtà”, dal disagio fisico e sociale e dalla scoperta della sessualità. Blecher è stato spesso paragonato a Franz Kafka, Bruno Schulz, Thomas Mann e ci ha lasciato una produzione letteraria eccelsa nonostante una vita sofferta e stroncata precocemente, a soli ventinove anni, dalla tubercolosi spinale.

“Accadimenti nell’irrealtà immediata”