Quaderni Proibiti – Laboratori di scrittura autobiografica di Rossana Campo
6 luglio 2017

QUADERNI PROIBITI –

LABORATORI DI SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA di ROSSANA CAMPO

alla LIBRERIA ASSAGGI di ROMA

La parola può anche essere un farmaco, e la facoltà di narrarci può essere terapeutica. Nelle nostre vite siamo accompagnati sempre dal desiderio di raccontarci, dire di noi, anche a noi stessi. È una necessità vitale, amiamo ricostruire le tracce della nostra vita e della nostra storia e condividerle con le altre, gli altri. Qualcuno ha detto che la scrittura autobiografica è la più coraggiosa che ci sia. Nietzsche diceva che si poteva reinventare se stessi attraverso la scrittura per diventare ciò che si è.

I corsi di Rossana Campo sono rivolti a chiunque si senta attratto/a dalla parola scritta. Non per imparare a ‘scrivere bene’, ma per scoprire uno spazio da abitare insieme dove dar voce alla pratica della scrittura. Un luogo per liberare le nostre parti randagie che chiedono la parola. Per facilitare, proteggere, dare diritto di cittadinanza a un desiderio mosso prima di tutto dal piacere di scrivere, di scoprire qualcosa su noi stesse/i.

E quando continuiamo a scrivere, lavorando regolarmente, per un buon periodo di tempo, la scrittura comincerà ad avere una voce, che è la nostra. Ci accorgeremo che le parole fluiscono, escono da noi più liberamente, come il sangue del corpo, che scorre perché deve scorrere, non perché pensiamo, o decidiamo che può scorrere. Così, anche noi, proviamo a liberare la verità che è in ciascuno di noi. Cercare e dire la verità su di noi sarà utile a noi stessi e a chi ci legge o ci ascolta. È un atto in cui liberandoci liberiamo.

Da tutto questo flusso di parole cosa uscirà? La persona insostituibilie, unica, di cui non esistono duplicati al mondo. Tu.

 

GLI INCONTRI

  1. sabato 16 settembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  2. sabato 23 settembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  3. sabato 30 settembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  4. sabato       7 ottobre     2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  5. sabato 14 ottobre     2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  6. sabato 21 ottobre     2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  7. sabato 28 ottobre     2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  8. sabato       4 novembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  9. sabato 11 novembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  1. sabato 18 novembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  2. sabato 25 novembre 2017 (dalle ore 11 alle ore 13)
  3. sabato 2 dicembre   2017 (dalle ore 11 alle ore 13)

 

DOVE

Gli incontri si terranno a Roma presso la Libreria Assaggi in via degli Etruschi 4 (San Lorenzo)

 

ISCRIZIONI

Per iscriversi al corso è necessario inviare una mail con i propri dati a:

[email protected]

(specificare se si ha intenzione di seguire il corso oppure una lezione di prova).

Il costo del corso è di 350 euro e il pagamento può essere effettuato direttamente in libreria all’autrice come segue: 100 euro il giorno di inizio del corso (16 settembre), altri 100 ad inizio del mese di ottobre e l’ultima rata di 150 euro ad inizio novembre.

È possibile fare una lezione di prova al costo di 30 euro.

Per studenti/studentesse e pensionati/e: è possibile ottenere tariffe ridotte da concordare con l’autrice.

 

Rossana Campo è nata a Genova nel 1963 e vive fra Roma e Parigi. Ha esordito nel 1992 col romanzo In principio erano le mutande (diventato poi il film omonimo con la regia di Anna Negri nel 1999). Sono seguiti una quindicina di romanzi che l’hanno consacrata come una delle voci più interessanti della letteratura contemporanea, ricordiamo Il Pieno di super (1993), Mai sentita così bene (1995), L’attore americano (1997), Mentre la mia bella dorme (1999) Sono pazza di te (2001), L’uomo che non ho sposato (2003), Duro come l’amore (2005), Più forte di me (2007), Lezioni di arabo (2010), tutti pubblicati con l’editore Feltrinelli.

Con Mondadori ha poi pubblicato:Felice per quello che sei – Confessioni di una buddista emotiva (2012). E con Ponte alle Grazie: Il posto delle donne (2013), Fare l’amore (2014) e Dove troverete un altro padre come il mio (2015) che ha ricevuto il Premio Strega Giovani 2016 e il Premio Elsa Morante 2016 ed è finalista al Premio Bergamo 2017.

Ha scritto anche una raccolta di racconti, Difficoltà per le ragazze (Perrone 2016), una commedia radiofonica, Il Matrimonio di Maria (Feltrinelli 1998) e alcuni libri per bambini: La gemella buona e la gemella cattiva (Feltrinelli 2000), Piccoli Budda (Gallucci 2013), La figlia del Re Drago (Piemme 2017).